Crea sito

GlobeTrotter - Diari di Viaggio

Condividi su facebook

Yale, Cambridge e Boston

Giorno 6.
YALE E rieccoci nuovamente in viaggio, questa volta verso Boston. Il viaggio scorre piacevolmente e dando uno sguardo alla cartina ci accorgiamo che lungo il tragitto c’è la città di New Haven dove si trova una famosissima università, YALE. Abbiamo fatto un giro nel campus universitario e l’aria che si respira è davvero diversa rispetto alle nostre università. Il campus è davvero bellissimo e sterminato, ricorda molto una pittoresca cittadina medievale,mentre il resto della città è davvero brutta e desolante. Riprendiamo subito la strada e arrivati a Boston facciamo molta fatica a trovare un motel libero e alla nostra portata, girovagando ci troviamo in una piccola cittadina alle porte di Boston e vicino a Cambridge (dove si trovano il MIT e Harvard) Watertown.
Vista l’ora decidiamo di andare a mangiare un panino nella vicina Cambridge e precisamente nella zona universitaria. Anche qui l’atmosfera è davvero diversa, la campus è decisamente più vivo e rispetto a quello di YALE, e soprattutto sembra meno sfarzosa.
Dopo aver fatto un breve giretto nel campus decidiamo di tornare al nostro motel a fare un poco di ninna.

Giorno 7.
Come al solito la sveglia suona piuttosto presto e dopo una breve colazione ci infiliamo subito in macchina in direzione Boston. Ecco il nostro primo errore, non avendo considerato l’orario e che fosse un giorno lavorativo ci ritroviamo ben presto imbottigliati nel traffico! Dopo un’oretta però riusciamo a trovare parcheggio vicino al centro e iniziamo la nostra gita a Boston.

YALE La prima caratteristica di Boston è costituita dal fatto che per agevolare la visita della città sono state disegnate delle linee sull’asfalto che attraversano zone diversa della città (ogni linea ha un tema specifico).
Quindi sprovvisti di una vera e propria guida decidiamo di affidarci al percorso rosso, quello storico che è conosciuto come il Freedom Trail. La passeggiata risulta davvero molto piacevole anche se lunga, infatti sono circa 5 i Km che si devono percorrere per completare il percorso (ovviamente fatto ad anello).

YALELa camminata dura circa un tre di ore e decidiamo quindi di proseguire la visita della città passeggiando tra le vie del centro. Un nostro compagno di viaggio però ci suggerisce di andare verso una chiesa decisamente particolare, la chiesa di CRISTO SCIENZIATO. Bisogna dire che non hanno badato a spese, la chiesa sorge vicino ad un complesso di edifici imponenti che si affacciano su una piazza con una immensa fontana. Una vera americanata.

Giunti a sera decidiamo di andare a mangiare nella zona turistica di Boston. Vicino al molo si trova il vecchio mercato del pesce che è stato completamente ristrutturato e al suo interno ospita “mille” locali in cui mangiare anche con pochi dollari.
Finita la nostra cenetta decidiamo di fare un ultimo giro della zona e poi tutti al motel a goderci un meritato riposo.

..Indietro      |      Continua..

Condividi su facebook
Seguici anche su :