Crea sito

Barcellona - "La città di Gaudì.. e non solo"

Organizzazione

Siamo partiti da Bassano del Grappa per la volta di milano dove ci aspettava un volo Ryanair Mialno (Orio al Serio)– Girona (A/R 85 € a testa).

Su questa compagnia vorremmo puntualizzare alcune cose: - il bagaglio che si imbarca va pagato (€ 20 ogni valigia); - si arriva a Girona, che è ad un’ora da Barcellona, raggiungibile con un bus che costa 21 € A/R a testa e per il quale controllate che vi diano un biglietto per ciascun passeggero: noi siamo stati truffati perchè ci è stato venduto un solo biglietto che è stato timbrato due volte e al ritorno abbiamo dovuto comprare un altro biglietto di solo andata, che costa 12 €!

Diario di Viaggio

1° GIORNO

sagrada familiaArrivati alla stazione di Barcellona ci dirigiamo subito all'ufficio informazioni e compriamo tre Barcelona Card per 5 giorni, costa 42 euro a persona, ma ci sarà molto utile. Arrivati in hotel in taxi lasciamo in custodia le valigie e decidiamo subito di buttarci nella movida spagnola.

Decidiamo di fare un giro sul Barcelona Bus Turistic. Il biglietto giornaliero che permette di scendere e salire dal bus ogni volta che si vuole e anche cambiare linea, costa 21,00 € circa (questo tipo di scelta è adatta per chi ha poco tempo e vuole avere una panoramica dell'intera città). Decidiamo di fare il giro della linea verde che dura circa 2 ore e mezzo e ci permette di avere una panoramica della città.
Successivamente decidiamo di salire sulla linea arancione, questa dura circa un'ora e mezza. Siamo sfiniti da questo lunghissimo giro, tutto al sole, sul tetto del bus, e decidiamo di tornare in albergo. Tempo per riposarci ed usciamo a cena.

2° GIORNO

Oggi per accontentare papà ci dirigiamo a Camp Nou, lo stadio del Barcellona, si trova in Avinguda Aristides Maillol, con la metro verde L3 scendiamo a "Maria Cristina" 15 minuti a piedi e ci siamo lo stadio è davanti a noi, il prezzo per l'ingresso è di 11,00 € ma ridotto con la Barcelona Card. Mentre papà si gode la visita dello stadio, io e la mamma ci godiamo un pò di fresco su una panchina e qui decidiamo di fare il planning della settimana. Finita la visita dello stadio decidiamo di andare sulla collina del Montjuic: qui c'è la MNAC, Museo d'arte Nazionale della Catalonia, inoltre c'è anche una vista spettacolare della città. Purtroppo però il museo è chiuso e quindi cambiamo subito il nostro piano!

La prossima tappa è il Museo di Picasso in Montcada 15-23, mentro Linea Gialla L4, fermata "Jaume I", c'è una fila lunghisima ma scorrevole e scopriamo che il museo di domenica è gratuito; lo visitiamo molto velocemente dato che è pieno di turisti e il caldo si fa sentire. Ritorno in hotel e ci prepariamo per andare allo spettacolo della Fontana Magica che si trova ai piedi del Montjuic, quindi metro per Placa d'Espanya. Lo spettacolo dura tutta la sera ed è un susseguirsi di luci e suoni. Tempo per qualche foto e riprendiamo la metro per andare sulla Rambla a trovare una posto dove cenare e poi tutti a nanna.

fontana magica barcellona

Subscribe RSS

Sommario

  1. Parte 1
  2. Parte 2