Crea sito

GlobeTrotter - Diari di Viaggio

Condividi su facebook

Assicurazione viaggi : cosa sapere prima di partire

Sono tanti i problemi in cui ci si può imbattere quando si decide di fare una vacanza, un viaggio di lavoro e in generale quando si è  fuori dal proprio paese. Per tutelarsi da alcuni rischi sono in molti, prima di partire, a scegliere di affidarsi a una assicurazione viaggi, una scelta che dipende sia dalle caratteristiche della persona sia dal posto dove ci si sta recando, sia ovviamente dai preventivi per assicurazioni viaggi proposti. Ecco alcuni esempi di situazioni che possono riguardare le assicurazioni viaggio, e che un buonpreventivo per assicurazione dovrebbe considerare.

- Spese mediche. Una delle assicurazioni viaggio più diffuse è quella che riguarda gli infortuni e le malattie in viaggio. E' consigliata se il paese che vogliamo visitare ha delle carenze dal punto di vista sanitario (è il caso di molti paesi poveri), ma anche se si tratta di una di quelle nazioni in cui le spese mediche sarebbero troppo costose, un caso su tutti gli Stati Uniti. Prima di stipularla fate bene attenzione ai casi esclusi dalla copertura assicurativa, ad esempio le malattie mentali o i disturbi dovuti all'abuso di alcol e stupefacenti. E se per caso viaggiate spesso durante l'anno allora forse potrebbe interessarvi un’assicurazione contro infortuni e malattie in viaggio di durata annuale. Questa soluzione è più conveniente, se viaggiate spesso, rispetto a un'assicurazione per ogni singolo viaggio.

- Perdita dei bagagli. Se perdete i bagagli, perché sono stati smarriti o rubati o perché c'è un ritardo nella consegna, l'assicurazione coprirà le spese che avete dovuto sostenere in seguito a questo incidente. Ad esempio l'acquisto di vestiti, cibo e beni di prima necessità. Queste assicurazioni, teoricamente molto utili, sono spesso costose. Inoltre bisogna tenere conto di alcune importanti esclusioni (soldi e documenti non sono coperti) e della probabilità che l'assicurazione non proceda all'indennizzo perché non riconosca il diritto al risarcimento. Ad esempio, nel caso dei bagagli, potrebbero contestarvi un cattivo imballaggio e decidere di non pagare. 

- Interruzione, rinuncia o annullamento viaggio. Insomma i casi in cui, per qualche motivo, non è possibile partire o si è costretti a tornare a casa prima  del tempo. I motivi possono essere diversi e le condizioni variano da assicurazione ad assicurazione. Alcuni esempi sono l'interruzione della vacanza a causa della malattia o morte di un parente o la rinuncia del viaggio in seguito a motivi gravi (scioperi, calamità, motivi di lavoro).

In caso di sinistro durante il viaggio o prima naturalmente bisogna contattare al più presto l'assicurazione, nei modi che vi saranno indicati. Per maggiori informazioni sulle offerte e sui costi (di solito, nei casi più semplici, abbastanza contenuti) vi consigliamo di consultare i siti delle assicurazioni dove è possibile ottenere indicazioni e preventivi per assicurazioni viaggi. 

assicurazione

Seguici anche su :