Crea sito

Ryanair tassa la pipì

Ryanair - "Un bagno molto costoso"

Nella strategia di Ryanair per mantenere i prezzi bassi potrebbe entrare una nuova voce di ricavo: il bagno. Dopo snacks e panini, biglietti della lotteria e bibite, nelle fonti addizionali di reddito entra anche l'utilizzo del bagno. L'amministratore delegato superstar della compagnia irlandese, Michel O'Leary, è stato chiaro: "Stiamo pensando alla possibilità di applicare una sorta di parchimetro alla porta del bagno dove i viaggiatori possano inserire oggi una sterlina (1,12 euro), un penny in futuro".

Questa proposta, che agli occhi di qualche giornalista è apparsa choc, fa seguito alla dichiarazione della scorsa settimana sulla futura chiusura di tutti i check-in Ryanair negli aeroporti entro il 2009, per mantenere i prezzi bassi. Mi pare che l'intenzione di favorire l'utilizzo della rete per fare il check-in online sia una mossa molto intelligente per tagliare sulla struttura di costi. Ed anche sul WC a pagamento non mi sembra ci sia molto su cui scandlizzarsi, almeno non più di quanto ci si debba scandalizzare per i bagno a pagamento nelle stazioni dei treni, spesso molto più inefficienti. A questo punto però la domanda sorge spontanea: se per caso si acquista della birra in volo, ci sarà almeno una pipì in omaggio

Fonte viaggiogratis.it



Subscribe RSS