Crea sito

GlobeTrotter - Diari di Viaggio

Condividi su facebook

Machu Picchu, la città perduta

Machu PicchuMachu Picchu è un sito archeologico Inca pre-colombiano del 15° secolo. E' situato su un crinale di montagna al di sopra della Valle di Urubamba in Perù a più di 2400 metri sul livello del mare. Uno scenario di rara bellezza si presta come sfondo ad un sito archeologico unico al mondo.
La maggior parte degli archeologi credono che Machu Picchu sia stata costruita dell'imperatore Inca Pachacuti (1438-1472), spesso definita come la "città perduta degli Incas", è forse l'icona per eccellenza del mondo Inca.
Gli Incas iniziarono a costruire la "città" intorno all'anno 1400, ma poi fu abbandonata ufficialmente dai governanti un secolo più tardi, durante il periodo della conquista spagnola. Dal momento che il sito non era conosciuto agli spagnoli durante la loro conquista, Machu Picchu è rimasto intatto e incontaminato dal punto di vista culturale, e rappresenta un vero esempio del mondo Inca.

La città è rimasta "nascosta" al mondo esterno prima di essere portata all'attenzione internazionale nel 1911 dallo storico americano Hiram Bingham. Da allora è diventata un'attrazione turistica di primaria importanza che attira in Perù milioni di turisti ogni anno.

sito archeologico machu picchuLa maggior parte degli edifici che compongono il sito sono stati ricostruiti in modo da dare ai turisti una migliore idea di come le strutture fossero originariamente. I suoi tre edifici principali sono l' Intihuatana , il Tempio del Sole, e la Sala delle Tre Finestre. Queste si trovano in quello che è conosciuto dagli archeologi come il Distretto Sacro di Machu Picchu. Machu Picchu è stata dichiarata dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità nel 1983 e nel 2007 è stata votata come una delle Nuove Sette Meraviglie del Mondo in un sondaggio apparto in Internet e votato da persone di tutto il mondo.

La zona archeologica in sé è accessibile sia tramite i sentieri incaici che vi conducono, sia utilizzando la strada Hiram Bingham (che risale il pendio del Machu Picchu dalla stazione ferroviaria di Puente Ruinas, ubicata in fondo alla gola). Nessuno dei due modi esenta il visitatore dal pagamento dell'accesso alle rovine.

In questi giorni ricorre il centenario della scoperta di questo splendido sito archeologico che emoziona e lascia un segno indelebile in tutti i turisti che lo visitano.

Machu Picchu panoramaMachu Picchu pecora

Machu Picchu

Condividi su facebook
Seguici anche su :